Sheldon di The Big Bang Theory è il paperone della tv

Jim Parson, l'attore che interpreta Sheldon Cooper in "The Big Bang Theory" è al primo posto della classifica stilata da Forbes sui paperoni della tv

Ha un‘intelligenza fuori dal comune e lo sa, ma non è proprio un pozzo di scienza per quanto riguarda empatia e vita sociale informale. Si tratta  di Sheldon Lee Cooper uno dei protagonisti indiscussi della serie cult “The Big Bang Theory”. Ed è anche il personaggio che ha fatto la fortuna dell’attore Jim Parson, perché oltre a regalargli grande notorietà, ha fatto gonfiare il suo portafoglio.

A dirlo è la rivista Forbes che lo ha inserito al primo posto della classifica degli attori televisivi più pagati al mondo. È il quarto anno consecutivo che l’attore vanta il primo posto, e questa volta si piazza tra le stelle con un incasso di ben 26,5 milioni di dollari americani nei 12 mesi precedenti al primo giugno 2018.
Cifre da record non solo per lui, ma anche per altri suoi colleghi dello show che risultano essere nell’Olimpo dei cachet da capogiro.

In seconda posizione si è infatti piazzato Johnny Galecki che nella serie della CBS interpreta Leonard Hofstadter con un incasso di 25 milioni dollari. Terzo posto a pari merito per Kunal Nayyar e Simon Helberg, della famiglia di “The Big Bang Theory”, con un guadagno di 23,5 milioni di dollari.
Ma nessuno raggiunge la cifra record di Sheldon, personaggio che (come la sitcom)  è entrato nell’immaginario collettivo comune. Basti pensare che gli è stato dedicato un asteroide (246247 Sheldoncooper), uno spin off e molto altro.

Sarà per le sue manie, per la sua intelligenza incredibile, per la sua totale incapacità di comprendere quando una persona dice qualcosa di sarcastico, o per la mancanza di empatia ma sicuramente è uno dei personaggi più amati della serie. Fobico, appassionato di fantascienza e con un grande mito (che ha incontrato) Stephen Hawking. E tutto questo lo ha reso incredibilmente popolare, e ha fatto crescere i guadagni dell’attore che lo interpreta.

Soltanto al quinto posto della classifica stilata da Forbes, troviamo un attore che non fa parte del cast di “The Big Bang Theory” e si tratta di Mark Harmon di NCIS.

Dato interessante è quello della somma dei cachet dei 10 attori più pagati dal primo giugno 2017 al primo giugno 2018 che arriva alla cifra astronomica di 181 milioni di dollari, ma attenzione si tratta di una somma più bassa di quella dell’anno precedente quando si attestava a 185 milioni.

New entry in classifica Andrew Lincoln di “The Walking Dead”, mentre ne esce  Kevin Spacey che non fa più parte di “House of Cards” dopo le accuse che gli sono state rivolte di molestie sessuali.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti