Siete ansiosi? Respirate olio di lavanda

Bastano poche gocce per combattere stati di agitazione, ma l'olio di lavanda è utile anche in altri casi: ecco quali

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Le proprietà dell’olio di lavanda sono note da secoli. Ne ha parlato persino Dioscoride Pedanio, botanico e medico greco vissuto nel primo secolo dopo Cristo, nella sua opera sulle piante medicinali, De Materia Medica.

La lavanda, infatti, è conosciuta anche per la sua capacità di favorire il rilassamento, ed è molto utile, dunque, per chi si trova a dover fare i conti durante la giornata con stati d’ansia. I vapori sprigionati dai fiori di lavanda distillati nell’olio essenziale si rivelano utili pure per altri scopi. Vediamo insieme quali e come trarne beneficio.

Una prima modalità è semplicemente l’inalazione del profumo dell’olio essenziale di lavanda. Bastano una o due gocce di olio essenziale su un batuffolo di cotone da cui inspirare profondamente. Alcuni studi recenti hanno dimostrato che questo gesto aiuta a diminuire l’ansia.

Un altro modo per tenere l’agitazione sotto controllo è utilizzare un diffusore per aromaterapia. Il diffusore è uno strumento che combina l’acqua e alcune gocce di olio essenziale per creare un vapore che invade dolcemente l’ambiente, contribuendo a rilassare i presenti nella stanza e a metterli in una condizione d’umore favorevole. Uno studio del 2017 ha evidenziato come l’essenza di lavanda diffusa un paio di volte al giorno abbia un effetto nel ridurre lo stato di agitazione nei pazienti affetti da demenza. Benefici si traggono anche applicando la lavanda sulla pelle diluendola in un olio vettore.

L’olio di lavanda non è efficace soltanto per tenere a bada l’ansia, ma anche per combattere l’insonnia, favorendo l’incremento del livello di melatonina, e come rimedio per lenire il dolore provocato da ustioni e ferite. Tra le sue altre azioni di rilievo l’azione benefica per chi soffre di mal di testa, e per le donne la riduzione dei dolori mestruali attraverso l’inalazione di tre gocce d’olio di lavanda su un po’ di cotone.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti