Cosa sappiamo finora su "The Witcher", la serie firmata Netflix

La serie tv The Witcher è in arrivo su Netflix: ecco tutte le anticipazioni sullo show con protagonista l'attore britannico Henry Cavill

Ancora pochi mesi e poi The Witcher, serie tv ispirata ai celebri romanzi dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, approderà su Netflix.

La sinossi: «Ispirata al best-seller fantasy, The Witcher è una fiaba epica. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a convivere per affrontare insieme un viaggio».

Il cast dello show  Netflix è stato già svelato: il ruolo del protagonista, il solitario cacciatore di mostri Geralt di Rivia, è stato affidato a Henry Cavill. L’attore britannico, classe 1983, ha ottenuto la consacrazione nel 2013, interpretando il ruolo di Clark Kent (Superman) nel film “L’uomo d’acciaio” diretto da Zack Snyder.

Nel cast spiccano, poi, i nomi di Freya Allan (nei panni di Ciri), Anya Chalotra (Yennefer), Jodhi May (Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (Eist), Adam Levy (Saccoditopo), Anna Shaffer (Triss Merigold), Eamon Farren (Cahir), Joey Batey (Jaskler), Lars Mikkelsen (Stregobor), Royce Pierreson (Istredd), Maciej Musiat (Sir Lazlo) e Wilson Radjou-Pujalte (Dara).

Il creative producer della serie tv, Tomasz Baginski, si è detto «soddisfatto»  della scelta di Henry Cavill come protagonista di “The Witcher“: «Il pubblico lo amerà. Ovviamente, non posso dire di più al momento, lo vedrete direttamente sul piccolo schermo. Poi Henry è un ragazzone grande e grosso, non voglio scherzare con lui!».

La showrunner Lauren Hissrich ha anticipato che la serie tv sarà basata principalmente sui romanzi di Sapkowski e non sulla saga videoludica: «Per me è una situazione un po’ spinosa perché sono una grande fan dei videogiochi, ma ad ora la saga videoludica è l’unica versione visiva che abbiamo della storia e dobbiamo cercare di distanziarci da questa, cercando di essere originali. Dal momento che ho iniziato a sviluppare la serie tv, ho smesso di giocare ai videogiochi».

Quattro episodi della serie tv Netflix “The Witcher”, tra cui il primo, saranno diretti da Alik Sakharov (“House of Cards”, “Il Trono di Spade”). Alex Garcia Lopez e Charlotte Brändström, invece, dirigeranno due episodi ciascuno.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti