Apri l'uovo e ti cade un pezzo di guscio? Il trucco per toglierlo

Di fronte a questo piccolo incidente in cucina, si può essere tentati di buttare via tutto: non fatelo! C'è una soluzione molto semplice

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

E’ successo a tutti prima o poi nella vita: mentre si rompevano le uova per una frittata o un uovo al tegamino, vedere un frammento di guscio finire proprio lì, nel tuorlo o nell’albume. Un bel fastidio, considerando che a seconda della sua grandezza il framnento di guscio può essere fastidioso e anche pericoloso: può ferire o irritare la bocca o la gola ed anche essere contaminato da batteri. (Sapete cosa significa quel puntino rosso nelle uova? Scopritelo)

Calma e sangue freddo però: non c’è bisogno di buttare via l’uovo e ricominciare da capo, ma basta attrezzarsi per rimuovere il piccolo frammento e continuare con la nostra ricetta.

Non pensate ad utilizzare strumenti particolari: come forse avrete già realizzato, coltelli, cucchiai e cucchiaini sono del tutto inefficaci. C’è chi usa un colino, nel quale far passare l’uovo per riuscire ad eliminare il pezzetto di guscio, ma noi vi suggeriamo un sistema molto più veloce ed efficace (conoscete la ricetta dell’uovo all’occhio di bue perfetto? E’ diventata popolare su Twitter)

Si tratta di usare semplicemente le dita, avendo solo l’accortezza di bagnarle prima: basta bagnarsi un dito e usarlo per rimuovere il frammento, vedrete che vi resterà immediatamente appiccicato alla pelle e il problema sarà così risolto. Il trucco funziona perchè l’uovo si attacca alla pelle asciutta, ma a non quella bagnata, dove invece si attacca facilmente il guscio (Buttate via il guscio dell’uovo? Sbagliate, ecco perchè)

A questo punto, non resta che lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone: l’uovo crudo può essere veicolo di molti batteri, alcuni anche pericolosi, e bisogna quindi assicurarsi di non contaminare nulla con le mani sporche (sapete quanto tempo deve bollire un uovo per essere perfetto?) Basta acqua e sapone, una bella asciugata e le vostre mani sono pronte per tornare in cucina insieme a voi!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti