Chi ha inventato la pizza surgelata?

Chi ha inventato la pizza surgelata era un emigrante italiano, che rivoluzionò la cucina USA sul finire degli anni '40

Fonte: flickr

Chi ha inventato la pizza surgelata era un americano italoamericano, Joseph Settineri, defunto nel 2007 alla veneranda età di 92 anni. Se la storia della pizza, con le principali derivazioni, affonda le proprie radici in Italia e per la precisione a Napoli, è innegabile come la passione statunitense per questo cibo abbia dato vita a un tipo di pizza differente, decisamente meno tradizionale rispetto a quella che è possibile assaporare nel nostro Paese. A differenza dell’Italia, la cucina d’asporto trova la propria ragion d’essere nell’arco dell’intera settimana e non unicamente o quasi nel weekend.

Proprio per questo poter fare affidamento su un prodotto gustoso, rispettando gli standard americani e pronto in pochi minuti, ha cambiato del tutto le regole del gioco. Come dicevamo, chi ha inventato la pizza surgelata portava il nome di Joseph Settineri, figlio di immigrati italiani negli Stati Uniti che, a differenza di molti compatrioti, ha saputo distinguersi nel corso della propria vita. Negli anni ’40 Settineri era un venditore di ravioli e, con l’aiuto di suo fratello Cyrus, aveva creato un’azienda: la Roman Products Corp.

Puntare sulla cucina italiana, in un’azienda diretta da imprenditori nostrani, era un’arma vincente in quegli anni, così come al giorno d’oggi. Nel 1947 infatti la compagnia andava a gonfie vele e, nella sede del New Jersey, la richiesta di ravioli non mancava di certo. La vera svolta giunse però nel dicembre dello stesso anno, quando Settineri trovò il modo di far incontrare il gusto di un prodotto già così noto e amato come la pizza, con i tempi frenetici della vita lavorativa americana.

La pizza surgelata nasce dunque da esigenze pratiche. Se in Italia infatti ci si preoccupa spesso del livello di cottura e di quanto calore si disperda nel trasporto tra la pizzeria ed il proprio appartamento, in America è la comodità d’uso a farla da padrona. Proprio per questo la pizza surgelata rappresentò al tempo una vera e propria rivoluzione culinaria. I due fratelli fondarono così la Roman Pizza e seppero sfruttare al meglio gli spot televisivi per diffondere la notizia in tutto il Paese. Nel 1953 furono vendute 7 milioni di pizze surgelate e negli anni ’60 l’azienda fu venduta al colosso H.P. Hood.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti