Chiara Ferragni, il meme su Tik Tok non è una buona notizia

Chiara Ferragni e il meme dei pandori Balocco su TikTok: ecco come queste immagini virali possono influenzare la reputazione online e le strategie di comunicazione dei personaggi pubblici

4 Gennaio 2024
Stefania Cicirello

Stefania Cicirello

Content Specialist

Content writer, video editor e fotografa, ha conseguito un Master in Digital & Social Media Marketing. Scrive articoli in ottica SEO e realizza contenuti per social media, con focus su Costume & Società, Moda e Bellezza.

La potenza dei meme nel mondo digitale è innegabile. Si tratta di un linguaggio spiritoso fatto di immagini, frasi, GIF o tracce musicali in costante adattamento, mutazione e ripetizione. Si diffondono grazie alla loro capacità di essere reinterpretati, adattati e condivisi in modo virale. Tuttavia, i protagonisti di queste creazioni non hanno il controllo di come le loro immagini vengano trasformate e condivise, ed è per questo che, nel caso delle recenti vicissitudini di Chiara Ferragni, potrebbero diventare un boomerang.

Il meme su Chiara Ferragni

Recentemente, il caso che coinvolge Chiara Ferragni e il pandoro Balocco è diventato un fenomeno virale su TikTok. I meme che la riguardano sono piuttosto semplici: gli utenti hanno scavato nei vecchi video presenti sui profili social dell’imprenditrice digitale, collegandoli al caso dei pandori, oggetto di attenzione dell’Antitrust. L’intento è stato quello di dipingere un’immagine di Ferragni disposta a tutto pur di evitare di fare beneficenza. I video mostrano varie scene: da Chiara che fa il gesto dell’ombrello al dito medio, e clip in cui sembra mangiare cibo fintamente, o addirittura gettare via lo smartphone anziché effettuare bonifici. Questi meme hanno riempito il vuoto di comunicazione sui social di Chiara Ferragni, silenzio interrotto solo di recente con una storia su Instagram.

Ma cosa rende diverso questo meme rispetto agli altri? Solitamente, i meme di successo hanno la caratteristica di adattarsi a differenti contesti, permettendo alle persone di personalizzarli. Questo meme su Chiara Ferragni si discosta da questa norma: seppur cambiando contesti e qualche parola, il fulcro dei video resta sempre lo stesso, focalizzato sulla vicenda dei pandori Balocco e la presunta reazione dell’influencer.

Chiaramente, non è la prima volta che Chiara Ferragni diventa oggetto di meme. In passato, lei stessa aveva sfruttato questa forma di comunicazione a suo vantaggio. Durante il Festival di Sanremo del 2023, aveva indossato una stola con la scritta “Pensati Libera”, diventata subito virale e oggetto di svariate modifiche adattate a diverse situazioni. Anche durante quell’occasione a Sanremo, Ferragni aveva tenuto una sorta di lezione sui meme ad Amadeus, quando sul palco dell’Ariston cercava di spiegargli il mondo dei social, facendo addirittura aprire un profilo personale su Instagram al conduttore, diventato in poco tempo virale.

Perché questa volta il meme su Chiara Ferragni potrebbe non essere una buona notizia

Tuttavia, il problema principale dei meme risiede nel fatto che i loro protagonisti perdono il controllo sull’immagine che proiettano una volta che diventano virali sui social. Se da un lato è possibile cavalcare il fenomeno, dall’altro diventa difficile mantenere il controllo sulla propria immagine.

In questo caso specifico, secondo i più esperti in termini di comunicazione, i meme ormai così popolari potrebbero complicare la strategia di Chiara Ferragni nel cercare di uscire da questa situazione di crisi. La viralità delle immagini e dei video può essere difficile da gestire, soprattutto quando l’obiettivo è di riconquistare il controllo della propria narrativa e la sua immagine pubblica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti