Come congelare le polpette di carne? Usa la teglia e un sacchetto

Un metodo semplice e veloce per congelare le polpette, sia crude che cotte, e recuperarle dal freezer pronte per l'uso

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Congelare le polpette può essere veramente un’ottima idea: si possono realizzare grandi quantità di polpette e usarne solo una parte, oppure sfruttare anche nel futuro un pomeriggio proficuo nel quale vi andava di mettere “le mani in pasta”.

Un sacchetto di polpette congelate in freezer è una salvezza, che si tratti di un pranzo, di una cena o di un antipasto da mettere in tavola velocemente: ecco perchè è importante imparare a congelare e scongelare in poco tempo e nel modo giusto le nostre polpette (ecco come farle venire morbidissime, il trucco).

Per congelare le polpette crude, bisogna procedere così: una volta realizzate le palline di carne di dimensione medio-piccola (non troppo grandi ma nemmeno piccolissime), queste vanno posizionate in una teglia, che deve essere precedentemente preparata in modo che non si appicchino al fondo. Può essere usata carta da forno o carta stagnola sul fondo, oppure la teglia può essere imburrata o trattata con gli spray staccanti che si usano anche per i dolci: l’importante è fare in modo che le polpette non si attacchino al fondo e nemmeno fra di loro, per questo andranno posizionate ben distanziate.

A questo punto la teglia si mette in congelatore e si lascia alle polpette il tempo di congelarsi, che dipenderà dalla quantità e dalla grandezza: una notte intera basterà in ogni caso. Il giorno dopo prendete le polpette dalla teglia una per una e con delicatezza riponetele in un sacchetto adatto al congelamento: i più adatti sono quelli con la zip in plastica, che si riempiono comodamente. Ecco pronto il vostro sacchetto salva-pranzo o cena, che durerà circa un mese (sapete come conservare correttamente la carne macinata?)

Se preferite congelare le polpette cotte, il procedimento è simile: cuocetele bene nel modo che preferite (forno, padella, tegame) e poi lasciatele raffreddare completamente. A questo punto inseritele in un contenitore ermetico o in sacchetto con la cerniera: dureranno circa tre mesi.

Una volta recuperate dal freezer le vostre polpette congelate, cotte o crude che siano, potete procedere come sempre: cucinatele o scaldetele come avete sempre fatto.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti