Come rimorchiare le ragazze che ascoltano musica in cuffia

Per sapere come rimorchiare le ragaze con cuffie c'è un manuale che spiega come comportarsi così da evitare errori che potrebbero essere fraintesi

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: flickr

Rimorchiare le ragazze con le cuffie mentre ascoltano musica non è compito facile. Va molto di moda soprattutto nelle giovani fare jogging o spostarsi per la città con le cuffie alle orecchie per ascoltare musica. In questo modo si isolano dal mondo esterno, come se non volessero essere disturbate. Così un ragazzo che vuole conoscere una ragazza ha difficoltà ad interagire con lei. Come si fa a comunicare con una donna che non sente la tua voce? Usare le cuffie ha i suoi vantaggi e non tutte le donne sono aperte al dialogo, al contrario alcune volte possono mostrare il loro rifiuto alla conversazione.

In genere se la ragazza che indossa le cuffie è single è felice di scambiarsi gli auricolari con il suo corteggiatore, un gesto che mostra il suo interesse al dialogo, ma non significa che voglia dare il suo numero di telefono. Gli errori comuni che gli uomini fanno quando si avvicinano alle ragazze che indossano le cuffie è di accostarsi a loro in maniera nervosa e goffa e di arrendersi al primo segno di resistenza. Dan Bacone ha scritto un manuale su come rimorchiare le ragazze con le cuffie, ma non tutti lo hanno aprrezzato.

Il vademecum suggerisce di avvicinarsi alla donna con un sorriso scanzonato chiedendole come va. La maggior parte delle volte, la ragazza risponde in modo gentile togliendosi le cuffie, è a quel punto che l’uomo deve iniziare a conversare con lei. Se invece non si viene notati, perché è distratta dalla musica, l’uomo può attirare l’attenzione con un gesto della mano passata davanti al campo visivo della ragazza e domandarle di nuovo se tutto va bene. Se lei continua a tenere le cuffie, ma sorride allora le si può chiedere di togliersi gli auricolari e continuare la conversazione, ma se la donna prosegue il suo passo con la musica nelle orecchie allora è il momento di scusarsi e allontanarsi da lei, evidentemente non è interessata ad intrattenere un discorso.

La donna che non vuole essere disturbata deve essere lasciata in pace. L’articolo ha fatto molto scalpore perché le persone hanno immaginato un uomo squallido e raccapricciante che molesta le donne che non vogliono essere disturbate. Dan si è difeso dicendo che non c’è nulla di male rimorchiare le ragazze con le cuffie. E’ un modo come un altro per fare conoscenza ed eventualmente scambiarsi i numeri di telefono. Quello che per gli altri è un problema, per lui è del tutto naturale, bisogna solo capire quando è il momento di “alzare i tacchi”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti