0, 1, 1, 0, 0, 0, 0 trend

Cosa fare quando non vai d'accordo con gli amici del partner

Come fare quando non ci piacciono gli amici del nostro partner? Per evitare di logorare la tua relazione, segui 4 regole preziose

Fonte: Pixabay

Quando si ha una relazione bisogna affrontare una serie di tappe fondamentali ma non semplici. In molti pensano spesso alla conoscenza della famiglie ed incarnano le loro paure nella stereotipata figura della suocera. Tuttavia, il primo grande passo, a torto sottovalutato, corrisponde all’incontro con i suoi amici più cari. Occasione che potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo.

Per quanto infatti amiate il vostro partner e le sue caratteristiche non è affatto detto che le ritroverete nei suoi amici più cari. Potreste semplicemente ritenerli antipatici e potrebbe molto stressarvi essere in loro compagnia. Come bisogna comportarsi in questo caso? Purtroppo diverse persone hanno dovuto assistere al naufragio della propria relazione a causa di atteggiamenti inadeguati a questi situazione. Bisogna, invece, avere sempre presente il sentimento che lega al proprio partner.

Quattro preziose regole

Socializzare è fondamentale. Avere tanti amici significa potersi divertire, confrontare, migliorare ed affrontare con più forza ogni situazione avversa che presenta la vita. Ciò deve dunque far riflettere e portare a comprendere la prima preziosa regola del gioco di coppia. Se il primo impatto con questi amici non è stato positivo, allora bisogna ricorrere ai ripari, portando con sé, ad un eventuale e probabile secondo appuntamento, i propri amici, affinché non ci si senta soli in mezzo a persone non gradite. In questa maniera da un lato ci si diverte e dall’altro diminuiscono le probabilità d’attrito con i compagni del partner.

In molti, quando iniziano una relazione, sentono di poter dire di essere diventati un tutt’uno col proprio partner. Nonostante sia necessario rispettare gli spazi altrui, potrebbe essere di grande aiuto andare al di là della dicotomia “miei amici”/”tuoi amici” e fare in modo che entrambi conosciate persone nuove, da inserire nella categoria dei “vostri amici“. Per farlo bisognerebbe frequentare ambienti nuovi e bisognerebbe farlo insieme. Iscriversi insieme allo stesso corso, potrebbe ad esempio essere un’idea.

Maturità

Chi si trova in questa situazione e non sa di dover applicare queste regole, è spesso tentato di porre fine alla propria relazione. Eppure, in qualsiasi caso, esistono ben 11 ragioni per cui non bisogna mai far andar via il proprio compagno o la propria compagna. Ricordiamo che le altre due regole sono relative a due concetti fondamentali di una relazione: libertà e maturità.

Non è necessario passare tutto questo tempo con il partner, costringendo se stessi a stare con persone sgradite. Inoltre, bisogna ricordare che si ha una storia con una persona sola e non con tutte le sue amicizie. Ricordate, dunque, che anche voi conoscete persone che potrebbero non piacere al vostro partner o di cui potrebbe essere geloso, in quanto a volte da un rapporto d’amicizia si potrebbe giungere ad un sentimento più forte.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti