Fornelli, come pulirli con la pastiglia della lavastoviglie

Dimenticate i soliti detersivi: per pulire i fornelli da grasso e sporco incrostato non c’è niente di meglio della pastiglia della vi. Ecco come fare

16 Ottobre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Dilettarsi tra i fornelli è una delle abitudini preferite dagli appassionati di cucina, che però perdono l’entusiasmo iniziale quando c’è da pulire e riassettare. Che stiate preparando il sugo al pomodoro (magari utilizzando l’ottima passata fatta in casa), una succulenta bistecca (ecco come cuocerla alla perfezione) o delle semplice uova strapazzate (con o senza latte?), è impossibile mantenere il piano cottura pulito. C’è sempre un po’ di condimento che schizza, dell’acqua che straborda o qualche ingrediente che cade. Così, dopo il piacere di aver cucinato prelibate pietanze arriva l’onere di tirare a lucido la cucina e lavare gli strofinacci irrimediabilmente macchiati (ecco come fare senza candeggina).

Nel ripostiglio, siamo certi, avrete di tutto: detersivi liquidi, spray e in polvere adatti per ogni tipo di sporco. Spugne e panni morbidi di certo non mancheranno tra gli accessori utilizzati per le faccende domestiche. Ma sapevate che è possibile pulire i fornelli con le pastiglie della lavastoviglie? Pare che questo prodotto conferisca un tocco magico per la pulizia del piano cottura, adatto anche per le griglie (quella del barbecue puliscila così), i bruciatori e le piastre.

Il procedimento è davvero molto semplice. Aprite la confezione delle pastiglie della lavastoviglie e prendetene una: sarà sufficiente per tutta l’operazione. Ponetela in un recipiente e versateci dell’acqua tiepida, facendola sciogliere per bene. Quando la pastiglia sarà completamente diluita nel liquido, armatevi di una spugnetta e imbevetela della soluzione che avete preparato. Ora, passate delicatamente ma con decisione sul piano cottura, aiutandovi, se serve, con uno spazzolino per le parti meno accessibili.

La soluzione è indicata anche per rimuovere grasso e incrostazioni dai bruciatori (qui un altro trucco altrettanto efficace per farli brillare) e per la griglia. Dopo aver passato la spugna su fornelli e superfici da pulire, non resta che sciacquare con un panno umido e asciugare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti