Le gomme da masticare sono vietate a Singapore: il motivo

Pesanti sanzioni per chi infrange il divieto

26 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Quando si visitano diverse nazioni, è incredibile scoprire quante cose siano simili al proprio paese d’origine e quante invece siano così diverse. È una buona idea controllare le leggi locali prima di visitare un altro paese, altrimenti si potrebbero avere delle spiacevoli sorprese.

Il cibo e molti aspetti culturali possono essere sorprendentemente divergenti, ma a Singapore hanno una regola che è decisamente spiazzante per molti dei suoi visitatori: la gomma da masticare è vietata. Come riporta Mashed.com ci sono anche alcune altre regole rigide in vigore nel paese, tra cui “leggi contro i rifiuti, i graffiti, il jaywalking, sputare, espellere muco dal naso e urinare ovunque tranne che in un bagno” fa sapere la BBC.

Secondo Go Abroad, si può ricevere una multa fino a 1000 dollari se si infrange il divieto relativo al chewing gum. La gomma da masticare è stata vietata a Singapore sin dal 1992, quando l’ex primo ministro Lee Kuan Yew ha creato una serie di leggi volte a rendere Singapore “un’oasi da primo mondo in una regione del terzo mondo” dopo la sua indipendenza nel 1965. Come primo primo ministro del paese, Lee stava definendo lo standard per rendere Singapore un posto pulito, e la gomma non faceva parte di quel piano.

Dal 2004, la gomma “terapeutica” può essere venduta a coloro che hanno una prescrizione, il che consente a molti di divertirsi di nuovo a masticarla. Farebbero meglio a ricordare che sarebbero comunque sanzionati con una pesante multa se venissero mai scoperti a sputarla e lasciarla per strada.

Al di là dell’eccessivo rigore che vige in materia a Singapore, bisogna dire che il problema delle gomme da masticare gettate a terra è evidente ad esempio in Italia e in qualche modo andrebbe arginato. Solo chi almeno una volta le ha calpestate con le scarpe sa quanto possa essere fastidioso poi doverle pulire.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti