Mangiare pizza ti rende più produttivo. Lo dice la scienza

La pizza può essere usata come compenso per un lavoro ben svolto. Secondo una ricerca ciò renderebbe le persone più efficaci nell'ambito lavorativo

La pizza è uno dei cibi più conosciuti nel mondo. Il suo sapore viene apprezzato da tutte le età. Gli ingredienti sono semplicissimi:farina, pomodoro, lievito, mozzarella e altri ingredienti a scelta (in base al tipo di pizza si vuole fare). Ma secondo un recente studio non è solo utile per sfamarsi ma anche per lavorare. Molti sono rimasti colpiti da questo esperimento ma sicuramente saranno felici da apprendere ciò che segue.

Dan Ariely è un ricercatore esperto in tantissimi ambiti che passano dall’economia, alla medicina, alla psicologia, al business. E’ apprezzato in molti ambienti perchè è diverso da un comune scienziato. Egli riesce con l’ironia e prendendo spunto da eventi autobiografici a spiegare situazioni complicate alle persone non esperte. I suoi libri sono venduti in tutto il mondo ed è diventato famoso dopo aver vinto il Premio Ignobel. Secondo alcuni suoi esperimenti e indagini la pizza rende le persone più efficienti sul lavoro.

L’esperimento è stato il seguente: a un gruppo di lavoratori con lavoro completamente diversamente tra di loro ha proposto un premio alla fine del loro lavoro. I premi finali erano una pizza, un piccolo extra compenso in denaro o un complimento. La maggioranza dei campioni ha scelto per il cibo made in Italy, seguito poi dal denaro e poi dal complimento. Inoltre la persona, nei giorni seguenti al premio e sapendo la ricompensa finale, lavora in modo più efficiente e migliora le sue prestazioni.

Questo esperimento dimostra che non sempre una ricompensa in denaro è la soluzione migliore. Nonostante un periodo complicato come il nostro economicamente, le persone preferiscono una buona pizza alla fine della loro fatica. Ovviamente, come tutti i cibi, non bisogna abusarne perchè è molto pesante come alimento. Una volta ogni tanto è l’ideale, sia per il proprio organismo, sia per il proprio lavoro. La pizza potrebbe essere un premio anche non solo per i lavoratori ma anche per gli studenti. Infatti l’intervallo è fondamentale per gli alunni per riprendere le energie necessarie per affrontare le successive ore della giornata.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti