Qual è la giusta differenza di età in una coppia? Ecco cosa dice la scienza

Sempre più studi stanno decretando quale sia la giusta età della coppia. Scopriamolo insieme con questo articolo.

Una moda sempre più diffusa è vedere coppie con molti anni di differenza. Non è più raro vedere uomini accompagnati da giovani e belle ragazze o donne mature in giro con ragazzi che potrebbero essere coetanei dei figli. Ma qual è la giusta età di una coppia?

Secondo uno studio della Emory University di Atlanta, si è scoperto che l’età di differenza giusta per una coppia sarebbe 5 anni. Infatti, le coppie che si separano con una differenza di cinque anni sarebbero il 18%. Il 39% rappresenta le coppie con dieci anni di differenza e il 95% è la percentuale delle coppie che hanno una differenza di età dai venticinque anni in su.

Coppie formate da uomo maturo e donna giovane

Un tempo era tenuta nascosta, ora è sempre più sotto gli occhi di tutti: stiamo parlando della coppia formata da una ragazza molto giovane ed un uomo maturo, definito “Papi-Boy”.Solitamente il Papi-Boy ,dal forte alter ego, ha un reddito ed una posizione sociale molto alta, appartiene alla classe dei liberi professionisti, degli industriali e dei parlamentari ed è spesso una persona che ha avuto sempre successo con le donne. La maggior parte di questi uomini verso i cinquant’anni di età si sente in crisi ed ha bisogno di rivivere le sensazioni della gioventù passata.

Molto spesso questi uomini sono attraenti, hanno un fisico curato e sono attratti da donne con corpi giovani e belli. Le donne giovani che diventano le loro fidanzate solitamente non lo fanno a scopo sentimentale, ma per sentirsi protette, economicamente stabili e sono spesso ragazze che hanno un passato difficile alle spalle. Il rapporto giova quindi a tutti e due i componenti della coppia: stabilità economica, divertimento, alter ego per l’uomo e protezione per la donna.

Coppie formate da una donna matura ed un uomo giovane

Ultimamente nella società moderna si sta affermando sempre di più una nuova coppia formata da un ragazzo giovane e da una donna matura, chiamata “MILF”, un acronimo americano per definire una “predatrice sessuale”.La MILF solitamente ha all’incirca cinquant’anni, è una donna in carriera con figli grandi e quasi sempre separata o divorziata. Nel momento in cui l’età inizia a “sfiorire” inizia a ricercare un ragazzo giovane che possa possedere e la renda sessualmente appetibile.

La donna matura non cerca una relazione stabile, ma quasi sempre avventure per sentirsi sexy e desiderata. Il ragazzo giovane, invece, è affascinato dalla donna matura perché è alla ricerca di una relazione senza troppi problemi e dove la compagna sia già socialmente stabile. Inoltre, si trova a vivere un nuovo tipo di sessualità, cioè soddisfare una donna che ha già molte esperienze alle spalle.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti