0, 1, 0, 0, 0, 1, 0 trend

Siete superstiziosi? Ecco una serie di regali da non fare

Ecco gli oggetti da non regalare ai vostri amici superstiziosi perché portano sfortuna e tristezza

Fonte: Instagram

In un periodo come quello natalizio, accompagnato dalla frenesia dei regali, è importante trovare sempre il regalo giusto per ogni persona. Spesso però non sappiamo se la persona per cui stiamo scegliendo un oggetto appartiene al gruppo dei superstiziosi o meno.

Le superstizioni sono molto radicate tra le persone fin dall’antichità, tanto da diventare delle pratiche comuni da rispettare. Siamo certi però che molte persone rispettano questi riti, e quindi esistono alcuni oggetti che vanno esclusi dalla lista dei regali perché sono considerati simboli di sventura.

Perle e portafogli

Secondo le credenze popolari regalare una collana di perle porta sfortuna! Infatti, le preziosissime perle sono in realtà portatrici di lacrime e tristezza. Le leggende narrano diverse versioni sul perché vengano definite “lacrime”: secondo alcune sarebbero le lacrime delle conchiglie morenti e secondo altre invece le lacrime degli angeli ribelli. Tutti però concordano sul fatto che se si riceve una bellissima collana di perle, in cambio bisogna dare una cifra simbolica, per evitare che la sfortuna ci colpisca.

Lo stesso discorso vale per portafogli, salvadanai o qualsiasi oggetto che possa contenere denaro. Se si regala questo oggetto è fondamentale inserire una monetina, bastano pochi centesimi, per augurare che possa essere riempito il più velocemente possibile. Non dimentichiamo anche le superstizioni legate alle scarpe: se regalate allontanano le persone.

Oggetti appuntiti

Sempre secondo le superstizioni tutto quello che punge porta disgrazia e dolore. Importante è quindi non regalare oggetti come spille, coltelli o oggetti con aghi. Se proprio desideriamo regalare una spilla o un oggetto simile è consuetudine che chi riceve questo dono in cambio consegni una cifra simbolica, come una monetina da un centesimo, per evitare sciagure. Oppure bisogna pungere in maniera lieve il destinatario del dono, come simbolo del dolore che potrebbe portare.

Quindi è importante non regalare alcun tipo di oggetto che contenga lame perché potrebbero tagliare e di conseguenza portare infelicità. Inoltre si dice che siano causa di litigi e spezzino i legami. Anche i fazzoletti non devono essere donati, compresi quelli di carta, perché fanno parte del gruppo di oggetti  legati alle superstizioni e che quindi portano sfortuna.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti