0, 0, 0, 0, 0, 0, 1 trend

Attacchi le calamite sul frigo? Potrebbe non funzionare più

Anche voi, di ritorno dalle vacanze, attaccate le calamite sul frigo? Fate attenzione, alcuni modelli potrebbe restare danneggiati, ecco perché

4 Giugno 2019

Sono piccole, economiche, coloratissime e molto pratiche: insomma il souvenir da viaggio perfetto da regalare o riportare con sé dopo una vacanza (magari al mare, fa bene alla mente). Parliamo delle calamite che, una volta disfatti i bagagli (ecco il trucchetto per avere più spazio nell’armadio), finiscono tendenzialmente sul frigorifero in cucina e ci allietano la giornata ogni volta che ci capita di posare l’occhio su di esse o di cercare uno spuntino.

Di recente i piccoli magneti sono stati oggetto di una notizia che ha allarmato moltissimi di noi, ma che poi si è rivelata una totale bufala: secondo una fantomatica (e mai realizzata) ricerca presso l’Università di Princeton, le calamite farebbero venire il cancro a causa dei campi elettromagnetici che generano e con cui l’uomo è in costante contatto. Archiviata questa teoria come fake news (sapete perché una falsa notizia si chiama bufala?), c’è però da dire che i magneti in questione potrebbero comunque danneggiare il frigorifero.

Essendo un dispositivo elettrico alimentato a corrente, si potrebbe essere portati a pensare che il nostro frigorifero possa rovinarsi con l’andare del tempo a causa delle calamite e del campo magnetico che creano, tuttavia per i classici frigo è più pericoloso un calo di corrente dovuto per esempio a un fulmine piuttosto che al magnete riportato da Venezia!

Quando si dice magnete-dipendente 😂😂 Attenzione, però, a non riempirlo anche di troppo cibo… Altrimenti può succedere questo –> http://bit.ly/2QIMlgI

Pubblicato da DonnedOnNeDONNE su Martedì 4 giugno 2019

È invece sui frigoriferi di nuova generazione, quelli dotati di touch screen e altamente tecnologici per intenderci, che c’è da fare più attenzione con le calamite: effettivamente, i campi magnetostatici che generano (sono costanti nel tempo e innocui per la salute dell’uomo) potrebbero influire negativamente sulla porta del frigo. I cibi contenuti in esso o le componenti elettroniche interne non sarebbero affatto coinvolte in questo tipo di discorso.

Insomma, per non rischiare di trovarvi a cambiare il frigorifero appena comprato, meglio attaccare le calamite sulla porta d’ingresso di casa, non credete?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti