Torna il caldo torrido, attesi picchi fino a 40° in queste zone

La fine dell'estate ci regala una sorpresa inaspettata: previsti 40 gradi in alcune zone tra il 17 e il 20 settembre 2023.

14 Settembre 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista, Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione

Dottore di ricerca con una tesi sulla digitalizzazione della cartografia storica. Da anni opera nel campo della ricerca, sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Scrive da sempre: collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

L’estate 2023 sta per salutarci, ma sembra che le alte temperature non abbiano alcuna intenzione di abbandonarci così facilmente. Una nuova ondata di caldo è in arrivo e investirà la nostra penisola tra il 17 e il 20 settembre. Soprattutto le regioni del centro, del sud e le isole maggiori dovranno prepararsi a un’ultima ondata di calore da piena estate. Ma per quale motivo è attesa quest’ultima ondata di calore?

Caldo torrido a settembre 2023? Il colpo di coda dell’estate

Mentre ci prepariamo a dire addio all’estate, le temperature si attesteranno attorno ai 34-36 °C nelle zone interne, anche se fortunatamente solo per alcune ore nel pomeriggio. Inoltre, potrebbero esserci alcuni picchi di temperatura che si avvicineranno addirittura ai 40 gradi. Sarà importante prendere le dovute precauzioni per evitare il colpo di calore e l’esposizione prolungata al sole durante queste giornate torride.

Tuttavia, c’è una luce in fondo al tunnel per coloro che preferiscono temperature più miti. Questo caldo estivo, che sembra resistere con tenacia, rappresenta solo l’ultimo colpo di coda dell’estate. Tra il 23 e il 27 settembre, sono previste due perturbazioni atlantiche che finalmente porteranno con sé l’autunno e la frescura anche sul nostro paese. Pertanto, anche se dovremo affrontare quest’ultima ondata di caldo, possiamo consolarci sapendo che il fresco e l’aria autunnale sono in arrivo.

Scopri anche:– Nostradamus, la profezia del caldo mortale su Genova: ecco cosa ha detto s

Nuova ondata di calore in Italia: i luoghi dove si farà sentire

Per questo motivo, per quanto riguarda l’Italia, la nuova ondata di calore soprattutto sulle Regioni centrali tirreniche, oltre che al Sud. Praticamente, dalla Toscana a scendere sarà tutta calura. Colpite particolarmente anche Sicilia e Sardegna.

Per quanto riguarda il Centro-Nord e il Nord, invece, non dovrebbero esserci picchi pericolosi e il fresco potrebbe arrivare in anticipo rispetto all’equinozio d’autunno previsto per il 23 agosto.

Come affrontare questa ultima morsa di calore

L’importante, di fronte a questa ultima morsa di calore, è affrontarla nel modo più cosciente e ragionato possibile. I consigli sono quelli classici che gli esperti ci ripetono per tutta l’estate. Ma, nel caso non abbiate idea di cosa stiamo parlando, andiamo a ripassarli uno per uno.

  • Non uscire nelle ore più calde, almeno nella fascia pomeridiana. L’esposizione diretta al sole, durante un’ondata di calore, può essere fatale.
  • Cercare di mantenere la casa al fresco. L’ambiente domestico (ma anche il proprio luogo di lavoro), va mantenuto quanto più fresco possibile. L’importante è schermare le finestre esposte direttamente alla luce del sole con tende, persiane e veneziane. In aiuto possono arrivare anche metodi “moderni” come ventilatori e aria condizionata.
  • Bere molti liquidi e mangiare frutta fresca. Bisogna mantenersi idratati, soprattutto se si è un po’ più in avanti con gli anni. Attenzione però a non esagerare in senso contrario: l’assunzione eccessiva di liquidi è estremamente controindicata.
  • Fare pasti leggeri, in modo da non appesantire il processo di digestione e soffrire meno per il calore prodotto dal nostro corpo. Allo stesso tempo, meglio evitare di assumere caffeina e bevande alcoliche.
  • Vestire comodi e leggeri, con indumenti di lino, cotone o fibre naturali può essere un ottimo trucco per difendersi dal caldo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti