Lo Hobbit, la casa di Frodo e Bilbo fai da te

I fan di Tolkien pagherebbero per dormire in una vera casa da Hobbit. Seguendo una pratica guida è però possibile realizzarla da sé.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

I fan di Tolkien pagherebbero per dormire in una vera casa da Hobbit. Seguendo una pratica guida è però possibile realizzarla da sé.

Vivere come un Hobbit vuol dire essere in piena connessione con la natura circostante. Zero preoccupazioni legate a uffici, traffico cittadino o soldi. Si vive di ciò che la terra offre, in quelle che sono ormai celebri casette, dalle misure ben note.

Che si decida di isolarsi dal mondo, dando il via a una propria versione di Hobbiville, oppure si scelga di sfruttare in maniera creativa il proprio spazio in giardino, riprodurre a proprio modo la casa di Frodo e Bilbo è possibile.

A dare dimostrazione di come sia possibile cimentarsi in questa costruzione rudimentale sono i protagonisti di un canale YouTube molto noto, e decisamente particolare. Si tratta di Primitive Survival Tool, che offre filmati inerenti uno stile di vita rudimentale, privo dei lussi moderni. Tante le costruzioni realizzate dalla coppia, da piscine a piccole abitazioni.

Nel caso della casa de lo Hobbit, i due hanno individuato la posizione ideale in una foresta, con gli alberi intorno a garantire la necessaria ombra per evitare di patire eccessivamente i raggi del sole. La struttura è interamente in legno, con quattro pali ben piantati nel terreno, a delimitare il perimetro base, quadrato, con legacci sfruttati per tenere insieme tale base con il tetto.

Scegliere il giusto tipo di legno è essenziale, come dimostra il piccolo ingresso realizzato, con tanto di archi. Serve dunque una tipologia in grado di piegarsi notevolmente. Sempre con l’aiuto dei legacci, si posizionano delle travi in legno in orizzontale, dando forma idealmente alle pareti della casa. Si passa poi a impastare acqua, terra e sterpaglia, ottenendo un impasto simile all’argilla. Questo sarà il calcestruzzo di questa abitazione naturalistica.

Lasciato ad asciugare l’impasto, sarà stato realizzato il 90% dell’impresa. A questo punto il tetto sarà arricchito di sterpaglia e dell’impasto utilizzato per le pareti, evitando infiltrazioni, decorando il tutto con un bel po’ d’erba e qualche fiore, rendendola una vera e propria abitazione green.

Tutto ciò che manca ora è curare i dettagli, tra colorazioni differenti e angoli da smussare. Qualche altro volontario ed ecco una perfetta Hobbiville fai da te.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti