Chi sono i supereroi di "The Umbrella Academy"?

Su Netflix arrivano i supereroi di “The Umbrella Academy”, una nuova serie tv che promette di non far rimpiangere la Marvel.

Tremate beniamini di casa Marvel, perché in tv stanno per sbarcare dei nuovi supereroi: su Netflix arriva la serie “The Umbrella Academy”.

Tratta dall’omonimo pluripremiato fumetto della casa Dark Horse, la serie sarà disponibile da metà febbraio 2019, ma sul web è già arrivato il primo trailer. A curare l’adattamento in serie tv è Steve Blackman, autore della seconda stagione di ‘Fargo‘, mentre nel cast troviamo Ellen Page, nota per il film “Juno”, e poi Tom Hopper, Robert Sheehan, Emmy Raver-Lampman, David Castaneda, Aidan Gallagher e Colm Feore.

La storia al centro della trama ha inizio nel 1989, quando 43 donne partoriscono in modo del tutto inspiegabile nello stesso giorno: nessuna di loro, infatti, sapeva di essere incinta, né aveva in alcun modo avvertito segni di una gravidanza in corso. I sette neonati sono adottati da un miliardario che crea l’Umbrella Academy e prepara i suoi “figli” a salvare il mondo.  Alcuni anni dopo i ragazzi sono rimasti in sei, e la misteriosa morte del loro padre adottivo li spinge ad unirsi per trovare una risposta a quel che è successo.

È chiaro che la produzione di “The Umbrella Academy” sia una conseguenza dell’allontanamento di Marvel dalla piattaforma Netflix in vista del debutto del servizio di streaming Disney+, ma la serie sembrerebbe non aver nulla da invidiare alle più blasonate concorrenti. A cominciare dal titolo: anche se non sembra essere voluto, gli appassionati del genere riconosceranno un singolare collegamento con “Resident Evil”, dove l’Umbrella Corporation era una società di biotecnologia che si macchiava di efferati crimini. In secondo luogo, la serie è tratta da un vero e proprio fumetto cult, che ha vinto nel 2008 l’Eisner Award, vale a dire il premio più importante per il mondo dei fumetti. Dulcis in fundo, il nome di Steve Blackman, che appare nel duplice ruolo di showrunner e produttore esecutivo, e che è ormai sinonimo di garanzia nel mondo televisivo. Insomma, le premesse sono ottime, non ci resta che aspettare febbraio per capire se saranno mantenute o meno.

the umbrella academy netflix

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti