Come scoprire se qualcuno mente, secondo la FBI

Molti si chiedono: come scoprire chi mente? L'FBI ha trovato il modo giusto

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: flickr.com

Come riuscire a scoprire chi mente? In molti vorrebbero riuscirci. Ci ha pensato l’FBI. Ebbene sì: sembrerebbe che alcuni agenti federali siano riusciti a trovare, infatti, i segnali inequivocabili per comprendere una volta e per tutte se uomini o donne nascondono qualcosa. Secondo un sondaggio tutti, chi più chi meno, tendono a dire le bugie e poco importa se sono grandi o piccole. Si dice, di solito, che chi mente spesso arrossisce, balbetta, abbassa lo sguardo o ancora, si tocca insistentemente i capelli. Ma l'“]FBI, a quanto pare, è andata ben oltre queste note avvisaglie comportamentali.

Su che cosa si basa l’analisi realizzata dagli agenti federali? Di seguito vi riferiamo come scoprire chi mente secondo gli studi effettuati nel tempo appunto dall’FBI. Esistono tre punti attorno ai quali non si può in alcun modo prescindere per capire se qualcuno mente. Questi paradigmi essenziali sono stati rintracciati principalmente da Jack Schafer, ex agente speciale. Quest’ultimo, specializzato in analisi del comportamento, ha portato avanti uno studio molto interessante su questo argomento specifico. Chissà quante bugie diciamo al giorno.

Partendo da alcune indicazioni precise esposte dall’FBI, non sembrerebbe così difficile riuscire a comprendere come scoprire chi mente. Jack Schafer ha dichiarato di recente alla stampa che colui il quale sotto interrogatorio inizia una frase pronunciando la parola “bene” è già un possibile bugiardo. Se la persona alla domanda sì o no, non dà subito una risposta, ma, al contrario ci gira attorno, in modo anche confuso, allora vuol dire che è un probabile menzoniere. Per l’FBI spesso gli individui che nascondono qualcosa dicono mezze verità.

Sul come scoprire chi mente Jack Schafer espone un ulteriore indizio. Tutti i bugiardi secondo l’agente dell’FBI si sforzano di apparire persone vere. Se viene detto ad un interrogato che sta mentendo questi, se veramente finge, tenderà a dire sempre la stessa frase a mo’ di cantilena e cioè: sono una persona onesta e corretta. Quando poi non passerà a giurare, come spesso fanno tutti i bugiardi, sui propri figli oppure su un proprio caro estinto. Come mentire risulta facile, più difficile resta, invece, scoprire i numerosi Pinocchi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti