‘Il Collegio 5’, gli esami finali: chi sono stati i migliori?

Con l’ottava puntata di martedì 15 dicembre si è concluso ‘Il Collegio 5’ che ha visto gli alunni affrontare gli esami finali.

16 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Si è conclusa l’avventura de ‘Il Collegio 5, che ha catapultato i ragazzi nel 1992 alle prese con i primi rudimenti di informatica e la musica cult di fine millennio. La Classe, ospitata nel Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni, ha potuto celebrare la fine dell’anno scolastico solo dopo aver affrontato i fatidici esami finali.

Questi hanno concluso un percorso spesso accidentato, con esclusioni a suon di insulti e lacrime, che ha visto nascere anche amicizie e amori adolescenziali. La tensione per gli scritti e poi per l’orale, con la commissione schierata al gran completo, è serpeggiata da subito insieme al malcontento per la mole di studio con cui prepararsi alle prove. Ma come sono andati gli esami?

Intanto, tutti i collegiali sono stati ammessi agli esami finali. Purtroppo, però, non tutti hanno raggiunto il sospirato diploma nonostante i professori abbiano accompagnato i ragazzi in un ripasso collettivo. Promossi Davide Vavalà, Giulia Matera, Alessandro Guida, Andrea Di Piero, Usha Teoli, Maria Teresa Cristini (perdonata dopo aver dichiarato che gli unicorni sono un incrocio tra asino e cavallo).

E ancora, sono stati promossi Leonardo Prezioso, Giordano Francati, Luca Zigliana, Bonard Dago, Luna Scognamiglio, Linda Bertollo e Giulia Scarano. Tra tutti, poi, i migliori sono stati Sofia Cerio e Andrea Di Piero. Manca un solo nome, ed è quello di Andrea Prezioso bocciato dopo aver attribuito a Dante la paternità de ‘I Promessi Sposi’ con protagonista un non meglio specificato Luca. Imperdonabile.

Ma le ultime ore di lezione sono state l’occasione anche per ripercorrere i momenti più belli dei mesi al collegio, con la possibilità di raccogliere qualche insegnamento di vita in più. Amatissimi fin dalla prima puntata dai giovani e giovanissimi di tutta Italia, per i ragazzi de ‘Il Collegio’ la scuola televisiva finisce ma l’avventura sui social e non solo continua.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti