Lessare le verdure, non lo farai più: l'errore nel cucinarle

Sai qual è l'errore più comune che commettiamo quando cuciniamo le verdure? Scoprilo con noi.

13 Giugno 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

Sei quel tipo di persona che pensa che lessare le verdure sia il modo più semplice e indicato per prepararle? Abbiamo una notizia che potrebbe cambiare il tuo approccio alla loro cottura. Sì, sappiamo tutti che mangiare molte verdure fa bene, ma il modo in cui le cucini può davvero fare la differenza, sia in termini di sapore che di valore nutrizionale complessivo.

Ci sono molte alternative alla classica lessatura, come la cottura a vapore o persino la frittura. Tuttavia, c’è un metodo estremamente popolare che dovreste evitare a tutti i costi, a meno che non stiate preparando una zuppa fatta in casa o un minestrone. E, sì, stiamo parlando appunto di lessare le verdure!

SCOPRI ANCHE:– Le verdure che potete comprare una volta e poi coltivare in casa

Lessare le verdure è un errore: ecco perché non dovresti farlo mai

Oggi, nella nostra alimentazione tendiamo a preservare il più possibile i nutrienti come proteine, antiossidanti, vitamine e polifenoli. Il metodo di cottura che utilizziamo è estremamente influente da questo punto di vista. Quindi, perché dovremmo sacrificare la bontà delle verdure nel momento in cui le mettiamo nell’acqua bollente?

Quando lessiamo la verdura, finiamo per perdere gran parte delle vitamine e di altre importanti sostanze contenute al loro interno. Sostanze nutritive come la vitamina C, i folati e la niacina vengono estratte dall’acqua bollente e irrimediabilmente sprecate. Quindi, tutto quel tempo trascorso a preparare una deliziosa insalata di verdure fresche potrebbe essere vanificato da un atto semplice come lessatura.

A meno che tu non abbia intenzione di utilizzare l’acqua di cottura per preparare una gustosa zuppa, lessare le verdure equivale a perdere gran parte dei loro effetti benefici. Ciò è particolarmente vero se la bollitura si protrae per un tempo prolungato. Le verdure diventeranno molli e scialbe, perdendo tutto il loro carattere e la loro croccantezza. E noi non vogliamo trasformare dei deliziosi broccoli in qualcosa che somiglia a un brodo verde, vero?

Quindi, la prossima volta che metterai le verdure in pentola, considera alternative più sane (e decisamente più gustose). Prova ad esempio la cottura a vapore per mantenere intatti i nutrienti e mantenere un sapore fresco e croccante. Oppure, opta per una cottura leggera in padella, utilizzando l’olio extravergine di oliva. Oppure cucina le verdure grigliate con il trucco di Benedetta Rossi!

Perché dovremmo mangiare più verdure?

Ci sono molte ragioni per cui dovremmo mangiare più verdure. Esse sono un componente essenziale di una dieta equilibrata e sono piene di sostanze nutritive che favoriscono la nostra salute. Ecco alcuni motivi per cui dovremmo includere più verdure nella nostra alimentazione:

  • Le verdure sono ricche di vitamine, minerali e antiossidanti.
  • Sono un’ottima fonte di fibre alimentari, importanti per la salute dell’apparato digerente.
  • Molte verdure contengono anche una discreta quantità di acqua, che contribuisce all’idratazione del nostro corpo.
  • Le verdure sono generalmente a basso contenuto calorico e ricche di fibre, il che le rende una scelta eccellente per controllare il peso corporeo.
  • Le verdure, in particolare quelle a foglia verde scuro come spinaci e cavoli, sono ricche di nutrienti benefici per il cuore. Inoltre, il loro consumo riduce il rischio di sviluppare malattie croniche come il diabete di tipo 2 e alcuni tipi di cancro.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti