Prelevare al bancomat senza carta, sai come si fa?

Non è un trucco di magia, ma l'utilizzo di una possibilità che ormai molte banche offrono ai clienti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Prelevare contanti allo sportello bancomat è una delle necessità del vivere quotidiano: nonostante le policy governative cerchino di promuovere in ogni modo l’uso della moneta elettronica, nel nostro paese siamo ancora molto legati all’uso della moneta sonante e la strada della transizione è ancora lunga.

Può capitare però di avere improvvisamente necessità di denaro contante e di non avere con sè il bancomat per ritirarlo: cosa fare in quel caso? Per evitare un simpatico viaggio di ritorno verso casa (o verso la macchina) dove abbiamo lasciato la carta bancomat, con la perdita di tempo e tutti i problemi logistici che ne conseguono, la soluzione ce la offre la tecnologia.

Esiste infatti una modalità di ritiro contanti che si chiama “cardless”, senza carta, e che diverse banche offrono ai loro clienti (attenzione, non tutte, quindi va sempre controllato preventivamente di avere questa possibilità). Funziona in modo veramente molto semplice: basta andare allo sportello bancomat più vicino con il proprio smartphone, sul quale deve essere installata la app della vostra banca. A questo punto spingendo un qualunque tasto sullo schermo dell’ATM comparirà un codice QR, che vi basterà inquadrare con lo smartphone aperto sull’app: vi verrà chiesto di identificarvi, tramite codice pin o riconoscimento facciale, ed il gioco è fatto, potete prelevare contanti come se aveste inserito il bancomat come di consueto.

Lo smartphone che abbiamo in tasca infatti sostituisce completamente il bancomat o la carta di credito: registrando preventivamente le carte sul cellulare è possibile pagare direttamente al POS con il proprio dispositivo, senza strisciare più la carta e digitare il codice.

Questo rende più semplice le nostre transazioni nella vita di tutti i giorni, perchè tutto è concentrato in un unico dispositivo che ci riconosce dal viso o dall’impronta digitale, facendo a meno di codici PIN e di carte fisiche da maneggiare, riporre e/o ,malauguratamente, perdere.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti