Qual è la forma di seno che piace agli uomini? Non è come pensi

Qual è la forma di seno che piace di più agli uomini? La risposta potrebbe stupirti (ma arriva dalla scienza). Scopri qual è.

6 Luglio 2023
Giuseppe Guarino

Giuseppe Guarino

Giornalista

Ph(D) in Diritto Comparato e processi di integrazione e attivo nel campo della ricerca, in particolare sulla Storia contemporanea di America Latina e Spagna. Collabora con numerose testate ed è presidente dell'Associazione Culturale "La Biblioteca del Sannio".

Fonte: 123RF

Vi siete mai chiesti che cosa facciano gli scienziati quando si annoiano o non stanno lavorando a qualche progetto serio che magari può cambiare le notizie del mondo? Ora abbiamo la risposta: si dedicano a pseudo-studi dal sapore un po’ sessista che hanno il fine di dire alle donne come dovrebbe essere il loro seno al fine di risultare più attraente per il sesso opposto. Sì, sembra proprio che la scienza abbia svelato il segreto delle preferenze maschili a riguardo, ma la risposta potrebbe sorprendervi.

Sorprendentemente, questa approfondita ricerca ci rivela che gli uomini preferiscono una forma di seno che non tutti si immaginano. Addio agli stereotipi dei seni grandi e prosperosi! A quanto pare, i maschi eterosessuali sono più inclini ad apprezzare taglie medie o piccole. Quindi, se pensavate che dover portare una taglia di reggiseno fuori misura fosse la chiave per il successo romantico, potreste voler ripensarci.

Scopri anche:– Smettere di fumare fa crescere il seno. Lo dice la scienza

Prima di scoprire più dettagliatamente qual è la forma di seno che fa battere il cuore degli uomini, lasciateci dirvi che, secondo questa teoria, i seni di dimensioni moderate suggeriscono una maggiore fertilità femminile. Quindi, a quanto pare, il fascino non si basa solo sulle dimensioni, ma anche sull’ancestrale suggerimento della capacità di portare avanti la vita. Non importa quale sia la tua cultura di riferimento, sembra che questa sia una preferenza che attraversa le barriere geografiche e culturali. Preparatevi a scoprire quale forma di seno regna sovrana nel regno dell’attrazione maschile!

Qual è la forma di seno preferita dagli uomini?

La squadra di ricercatori della Charles University di Praga ha deciso di andare oltre gli stereotipi e ha intervistato uomini eterosessuali provenienti da diverse parti del mondo, compresi Brasile, Repubblica Ceca, Camerun e Namibia. Ebbene, il risultato è stato sorprendentemente unanime: la dimensione dei seni è secondaria rispetto alla loro tonicità. Sì, avete letto bene!

A dirla tutta, il seno pendulo, con il suo movimento oscillante, si piazza in fondo alle preferenze in tutti i campioni intervistati. E questo qualsiasi dimensione abbia.

Ma non pensate che la preferenza per le dimensioni sia univoca. In realtà, sembra che sia molto soggettiva e che a vincere sia la taglia media. Gli uomini intervistati sembrano preferire un seno che rimanga simile a se stesso nel tempo, indipendentemente dalla sua grandezza. Questo potrebbe spiegare perché le taglie medie e piccole godano di tanto successo. Un seno più grande cambia più facilmente forma e dimensione nel corso del tempo. Quindi, se siete preoccupate di non essere all’altezza degli ideali di grandezza, rilassatevi e ricordate che la forma e la tonicità sono molto più importanti!

Insomma, sembra che gli uomini siano più interessati a un seno che sia in forma e che rimanga così nel corso del tempo.

È importante sottolineare che nonostante le informazioni presentate in questo articolo, lo studio in questione è stato criticato per essere sessista e riduttivo nel trattare la questione dell’attrattività delle donne. La definizione di “forma di seno preferita dagli uomini” può perpetuare stereotipi e standard di bellezza irrealistici. È di fondamentale importanza ricordare che l’attrazione fisica è soggettiva e varia da individuo a individuo. Non esistono delle “forme ideali” che debbano essere raggiunte per risultare attraenti .

Perché l’uomo è attratto dal seno?

Vi siete mai chieste perché agli uomini eterosessuali e bisessuali piaccia tanto il seno delle donne? Beh, ci sono delle ragioni scientifiche dietro questa preferenza che potrebbero sorprendervi.

Innanzitutto, il seno richiama la forma del sedere. Sì, avete letto bene! Questa connessione tra il seno e il sedere risale a una dinamica evolutiva. Dal punto di vista biologico, il sedere rappresenta una caratteristica sessuale secondaria che ha attirato gli uomini fin dai tempi antichi. Di conseguenza, il seno, con la sua forma simile, diventa un richiamo visivo per l’attrazione maschile. Soprattutto dal momento in cui la posizione di accoppiamento, che in origine pare avvenisse da dietro, si è spostata dal lato frontale.

Ma c’è un altro motivo molto profondo. L’istinto maschile per l’accoppiamento è strettamente legato a quello per la riproduzione, e il seno è il simbolo stesso della maternità. L’allattamento, che avviene proprio attraverso il seno, è ciò che sostenta e dà vita al bambino appena nato. Quindi, in quanto simbolo di fertilità e capacità di nutrire, il seno non può non essere una fonte primaria di attrazione per l’uomo.

Non a caso, l’Eros, la pulsione erotica, è ciò che ci guida verso la vita e l’istinto vitale. L’attrazione sessuale è intrinsecamente collegata al desiderio di procreazione e di perpetuazione della specie. Quindi, il seno, con il suo significato simbolico di maternità e fertilità, diventa una caratteristica che attira l’attenzione dell’uomo in un livello molto profondo.

Abbiamo visto che, anche se potrebbe sembrare un mistero o un capriccio della natura, c’è una base biologica dietro l’attrazione maschile per il seno. È un richiamo visivo che riflette la storia evolutiva dell’umanità e la necessità di garantire la sopravvivenza e la riproduzione della specie.

Cosa ne pensano gli uomini del seno rifatto?

Secondo una ricerca presentata qualche anno fa a Villa Borghese a Roma, sono stati intervistati uomini di diverse fasce d’età, compresi tra i 18 e i 65 anni, per conoscere il loro punto di vista sulla mastoplastica additiva, cioè l’aumento del seno tramite chirurgia estetica. I risultati sono interessanti e variegati. Vediamone insieme i risultati.

  • Un terzo degli intervistati sostiene che il ricorso alla chirurgia estetica sia una scelta molto personale e ha espresso un parere complessivamente positivo al riguardo.
  • Uno su quattro ritiene che la chirurgia plastica non sia necessaria.
  • Più della metà degli intervistati non è turbata dal seno rifatto e, anzi, lo trova addirittura sexy. Questo indica che per una buona parte degli uomini il seno rifatto non rappresenta un problema o un fattore di disturbo.
  • Un terzo dei partecipanti si è espresso contrariamente al seno rifatto.
  • Uno su 10 ha indicato una preferenza per seni di dimensioni più contenute.
  • Il 27% giustifica il ricorso all’aumento del seno come un mezzo per una maggiore accettazione di sé.
  • Un altro 12% apprezza la cura della propria immagine e il ricorso alla chirurgia estetica, purché non si tratti di un intervento esagerato.
  • Il 10% degli intervistati si oppone al seno rifatto.
  • Infine, il sondaggio ha rivelato che il 21,51% dei partecipanti ritiene che un seno rifatto fatto bene possa essere considerato sexy.

Questo sondaggio dimostra che, nonostante le opinioni contrastanti, esiste ancora una percentuale significativa di uomini che apprezzano il risultato estetico di un intervento di mastoplastica additiva ma, in definitiva, le opinioni degli uomini sul seno rifatto sono varie e soggettive.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti