Quiz di logica sulla "figlia di Teresa" che fa impazzire il web

Amate i quiz e gli indovinelli? Provate a risolvere questo quesito sulla famiglia di Teresa: tra madri, figli e nipoti, è un vero rompicapo

7 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Video, foto ma anche quiz e indovinelli: tutto può diventare virale sui social network. Le vignette di Dudolf che ci sfidano a scovare elementi nascosti in una immagine confusa (come il serpente nella giungla) o a trovare le differenze tra disegni in apparenza identici (come questi dedicati ad Halloween) ne sono un esempio. Ma su Facebook, si cerca anche aiuto per risolvere problemi di matematica di seconda elementare capaci di mettere in crisi gli adulti o dare risposte a incredibili indovinelli e rompicapo.

In tanti, si saranno imbattuti in un simpatico quesito che invita ad analizzare l’albero genealogico di tal Teresa. La domanda che rimbalza da tempo sui social è la seguente: “Se la figlia di Teresa è la madre di mia figlia, chi sono io per Teresa?”. Più che un indovinello sembra uno scioglilingua e ha messo in difficoltà non pochi utenti, nonostante un elenco di risposte possibili. Le cinque opzioni tra le quali si nasconde la soluzione sono: nonna, madre, figlia, nipote, Teresa.

Spulciando nel web e navigando tra i blog degli appassionati di quiz e giochi, abbiamo trovato un modo che permette subito di giungere alla soluzione. Praticamente, per arrivare a rispondere in modo corretto, bisogna scomporre la domanda e concentrarsi su “la madre di mia figlia”. Questa affermazione non può che portare a una conclusione (banale, sì): la madre di mia figlia sono io. Dunque, tornando all’indovinello e applicando la sostituzione di “la madre di mia figlia” con “io” otterremo che la figlia di Teresa sono io. La risposta esatta, in base alle opzioni possibili, non può che essere la terza: figlia.

In realtà, potrebbe esserci anche una seconda risposta, che però non è prevista tra le scelte: genero. In caso di narratore maschile, infatti, “la madre di mia figlia” potrebbe essere sostituito con “moglie/compagna”. Dunque, se la figlia di Teresa è mia moglie/compagna, cosa sono io per Teresa? Genero, appunto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti