Serie tv da non perdere: i consigli del Serialista Renzo Di Falco

In questo periodo le serie tv ci hanno tenuto compagnia. Ma quali sono gli show da recuperare assolutamente? Lo abbiamo chiesto a Renzo Di Falco.

7 Maggio 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

In quest’ultimo periodo fatto di rinunce e privazioni non è mancato invece il tempo per guardare le serie tv, approfittando dell’offerta molto ricca tra canali televisivi e colossi dello streaming. Azione, fantasy, crime, avventura, commedia: ce n’è davvero per tutti i gusti. Di contro, è difficile orientarsi e si rischia di passare tre quarti della serata con il telecomando a tentare di scegliere/azzeccare la serie che rispecchi le nostre preferenze. Ma fidarsi dell’algoritmo è rischioso. Per questo abbiamo chiesto consiglio al Serialista per eccellenza, Renzo Di Falco. Conduttore radiofonico di RDS e ideatore del format Il Serialista, nato su Instagram e approdato anche in tv, Renzo periodicamente consiglia i titoli seriali più interessanti, senza fare spoiler. Ecco sei serie consigliatissime da vedere in questi giorni.

1) UPLOAD (Amazon Prime Video)

Se avete amato l’episodio di Black Mirror dal titolo San Junipero (se invece non lo conoscete, recuperatelo) dovete guardare questa serie che elabora in maniera originale, declinata al comedy, la vita dopo la morte. Si può continuare ad esistere anche nell’aldilà attraverso la realtà virtuale e un avatar, e i risvolti sono incredibili. Godibile, intelligente, leggera ma fa riflettere.

2) TALES FROM THE LOOP (Amazon Prime Video)

Qui la fantascienza è solo un pretesto per trattare una storia bellissima che affronta temi universali come l’amore, la famiglia, l’identità, l’esistenza e la morte. Gli episodi sono autoconclusivi ma hanno un filo conduttore l’uno con l’altro e sta a noi spettatori scoprirlo. Racconto delicato, emozionante a cui si aggiunge una fotografia molto potente.

3) DISNEY GALLERY – STAR WARS: THE MANDALORIAN (Disney +)

Terminato il rilascio completo della serie di punta della piattaforma Disney + che appassionati e non della saga di Star Wars devono avere visto, ecco una docu-serie che svela in maniera sincera il dietro le quinte della produzione, tra regia, set, cast ed effetti speciali, compreso il meccanismo usato per animare “il bambino”.

4) LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO (Fox)

C’è molta attesa per la seconda parte dell’ultima stagione della serie che ha per protagonista la professoressa Annalise Keating, interpretata dalla strepitosa Viola Davis. Uno dei titoli più forti nel suo genere, da binge watching facile e che per sei anni ci ha tenuti incollati tra misteri, delitti, bugie e segreti. Consiglio un ripasso degli intrecci per godersi a pieno il season finale.

5) HOLLYWOOD (Netflix)

Una bella sorpresa godere di un prodotto di Ryan Murphy, che di successi se ne intende, che tratta un tema completamente diverso dai precedenti. Racconta sogni, promesse, disillusioni che il cinema ha provocato nei tanti giovani della Los Angeles degli anni ’40 e lo fa in una chiave originale, provocatoria, a volte divertente e a volte profonda. Insomma un mix di elementi molto riuscito.

6) THE OUTSIDER (Sky Atlantic)

Non è facile realizzare la trasposizione di un libro di Stephen King che sia completamente all’altezza. Con questa serie HBO l’impressione invece è positiva da subito. Gli indizi di vari omicidi non collegati tra loro sono contraddittori e fanno supporre che ci sia il paranormale di mezzo. La tensione si fa alta e procediamo con una misteriosa inquietudine, la stessa che provano i protagonisti. Ottimo thriller.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti