Il problema di seconda elementare che mette in crisi gli adulti

Cani e mostra canina: un esercizio di matematica diventa virale sui social, ma la soluzione è surreale. Ecco con cosa si sono cimentati mamme e papà

3 Dicembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Essere genitori è il mestiere più difficile di sempre anche perché nessuno insegna come farlo. Mamme e papà devono seguire i propri figli nella loro crescita, aiutandoli anche a fare i famigerati compiti a casa. Tra esercizi di italiano e problemi di matematica, spesso anche i professionisti più esperti possono avere dubbi e perplessità. È proprio quello che è capitato a una donna australiana mandata in crisi da un problema assegnato alla figlia, che frequenta la seconda elementare. Sbaglia chi pensa che la povera mamma fosse poco a suo agio con i numeri, perché il compito di matematica ha scatenato gli utenti dei social. Ognuno con la propria soluzione, ma solo una era quella giusta.

Partiamo dunque dal problema di matematica in questione, per come è stato posto dall’insegnante agli alunni della sua classe. Il testo che la mamma australiana ha condiviso su Facebook, sperando nell’aiuto di utenti più esperti, è il seguente: “Ci sono 49 cani iscritti per competere alla mostra canina. Ci sono 36 cani di piccola taglia in più rispetto ai cani di grossa taglia iscritti. Quanti cani di piccola taglia sono iscritti per competere?”.

La maggior parte delle persone ha eseguito due semplici sottrazioni: prima 49-36, ottenendo 13 come risultato e poi 36-13, ottenendo 23. Ma 23 non è la risposta esatta. Qualche mente più allenata, invece, ha eseguito un’operazione decisamente più complessa, che ha portato, incredibilmente alla soluzione. Si parte da una prima sottrazione: 49-36= 13. Poi si divide questa cifra per due, ottenendo 6,5, e il risultato si somma a 36. Risultato: 42,5.

La risposta, questa volta è corretta, ma come è possibile che alla mostra canina ci siano 42 cani e mezzo di piccola taglia? La mamma australiana ha contattato così la maestra per chiedere se fosse giusta la surreale risposta al problema e l’insegnante ha confermato l’esattezza del risultato, pur ammettendo che il distretto scolastico aveva sbagliato a formulare lo spinoso quesito, non appropriato tra l’altro a bambini di quell’età.

E voi, eravate riusciti a ottenere la risposa esatta? In ogni caso, se vi va, potete allenarvi con altre operazioni impossibili come questa del 3 o provando a dirci quanto fa 6:2(1+2)?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti