Un mostro di 35 metri, ecco l'onda più alta mai cavalcata

Hugo Vau ha sfidato il mare in Portogallo ed è riuscito a domare "Big Mama" un'onda di ben 35 metri, la più alta mai cavalcata

Un mostro di 35 metri, spaventoso e maestoso: si tratta dell’onda più alta mai cavalcata. A compiere l’impresa il surfista Hugo Vau, che lo scorso 17 gennaio ha sfidato la forza della natura per passare alla storia.

Con la sua tavola da surf lo sportivo portoghese ha sfidato le acque, cavalcando l’onda di 35 metri. Un vero e proprio “muro d’acqua” che è stato immortalato in questa foto impressionante che ha fatto in breve tempo il giro del mondo.

Negli ultimi giorni le condizioni climatiche avevano attirato in Portogallo moltissimi surfisti, pronti a sfidare le onde nel mare di Nazaré, località particolarmente amata dai cultori di questo sport che ogni anno si riuniscono qui nel periodo delle mareggiate.

Le onde enormi si sono abbattute su quest’angolo di costa del Portogallo, dando vita ad uno scenario insieme spaventoso e suggestivo. Tanti atleti si sono tuffati in acqua, ma solo Hugo Vau è riuscito a vincere la sfida. Il surfista ha domato la forza di un muro d’acqua alto 35 metri e presto soprannominato “Big Mama”.

L’impresa ha consentito ad Hugo Vau non solo di diventare famoso in tutto il mondo, ma anche di conquistare un posto nel Guinness dei primati per essere riuscito a cavalcare l’onda più alta di sempre.

Il record precedente era stato conquistato da Garrett McNamara, surfista famoso in tutto il mondo, che nel 2011, proprio a Nazaré, aveva sfidato un’onda di 23 metri presso Praia do Norte.

Lo stesso Garrett McNamara era presente nella cittadina spagnola e sui social ha commentato l’impresa del collega. “Oggi ho visto probabilmente la più grossa onda mai surfata a Nazarè da Hugo Vau durante la più grossa mareggiata di sempre!” ha scritto sul suo profilo Instagram pubblicando anche un video che mostra le condizioni meteo avverse sulle coste del paese.

La mareggiata è diventata fortissima nel tardo pomeriggio, quando alle onde altissime si è aggiunta la mancanza di luce e una leggera foschia che rendeva difficile capire cosa stesse accadendo in mare. Nonostante ciò alcuni team hanno deciso di avventurarsi fra le onde con il jet ski. Fra di loro anche Hugo Vau, lanciato da Alex Botelho su un muro d’acqua alto 35 metri.

Onda 35 metri più alta mai cavalcata

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti