Pastella per pancake: l'altro ingrediente da usare con il lievito

Come ottenere pancake leggeri, soffici e dorati? Aggiungete il bicarbonato di sodio nella pastella, oltre al lievito: il risultato vi sorprenderà

4 Novembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

C’è chi ama andare al bar, chi prende un caffè al volo prima di uscire di casa (attenzione a non farlo a stomaco vuoto) e chi invece ama sedersi a tavola e godersi il primo pasto della giornata. Ognuno ha il suo modo di fare colazione, scegliendo un fragrante croissant, una tazza di latte con biscotti magari fatti in casa (ecco il segreto per cookies perfetti) oppure optando per qualche fetta di pane con burro e marmellata. Avendo più tempo a disposizione, sono in tanti a dedicarsi alla preparazione di golose frittelle fatte sul momento. Una tradizione tipicamente americana, che sta prendendo sempre più piede anche sulle tavole italiane: ma sapete come realizzare la pastella per pancake perfetti?

La frittella ideale dovrebbe essere alta, soffice e leggera. C’è chi prova a ottenere questo agognato risultato montando a lungo gli albumi delle uova a neve ferma, agevolando così l’incorporazione dell’aria nell’impasto che dona leggerezza. Ma se volete evitare di perdere così tanto tempo, c’è un rimedio molto più semplice e meno faticoso: usare sia il lievito in polvere che il bicarbonato.

Il primo è fondamentale per ‘gonfiare’ i pancake ed è responsabile della doppia lievitazione. La prima avviene dopo essere stato aggiunto nella pastella, mescolando con la frusta, mentre la seconda avviene quando il composto viene a contatto con il calore della padella sul fuoco (sapete quante volte vanno girati i pancake?).

Anche il bicarbonato di sodio è un lievito ma in questo caso la sua funzione non sarà quella di far lievitare ulteriormente le nostre golose frittelle. Un pizzico di questa polvere bianca contribuisce a migliorare l’aspetto e la consistenza al dolce che stiamo preparando. Aggiunto nella pastella dei pancake, regalerà a ogni frittella una doratura perfetta.

Insomma, la prossima volta che vi accingete a cimentarvi con la preparazione dei pancake (ecco l’ingrediente segreto per pancake perfetti), ricordate di aggiungere il bicarbonato di sodio oltre al lievito in polvere: la differenza sarà evidente!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti