Il futuro di tuo figlio è legato alle pulizie di casa

Piccoli lavori domestici per i bambini sono un'eccellente palestra di vita: tanto che aiuterebbero a diventare adulti di successo!

Anche i bambini, a seconda della loro età, possono svolgere qualche piccola faccenda domestica: questo sistema educativo è già utilizzato da molte famiglie, con lo scopo di responsabilizzare anche i piccoli di casa e fargli capire quanto lavoro c’è dietro le cose che loro danno per scontate.

Piccole incombenze come apparecchiare o sparecchiare la tavola, prendere i vestiti dalla lavatrice, mettere a posto i giocattoli non sono un peso per i piccoli, che anzi le interpretano come un gioco, e contribuiscono in modo fattivo alla loro crescita e anche al loro futuro: questa è la conclusione a cui è giunta Julie Lythcott-Haims, ex studentessa di Stanford ed autrice del libro “Come crescere un adulto”.

Secondo Julie, i bambini che lavorano in casa saranno adulti consapevoli che dietro al successo c’è la fatica, in grado di collaborare con i colleghi sul lavoro e di riconoscere qualcuno in difficoltà. I bambini oggi vengono infatti spesso cresciuti al riparo da ogni responsabilità, di solito per troppo amore: la stessa autrice afferma di essersi resa conto di aver cresciuto i suoi figli come “bonsai delicati”, prima di capire che in realtà sono piante selvatiche che hanno bisogno di essere indirizzate per crescere.

Far svolgere mansioni domestiche ai più piccoli serve quindi a fargli capire che devono lavorare per entrare a far parte del mondo dei grandi: un insegnamento del quale ci potranno solo ringraziare in futuro!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti