Quattro comportamenti per risultare subito più attraenti

Come essere più attraenti: di seguito vi suggeriamo alcune regole base

Desiderate essere più attraenti? Si tratta in realtà di un desiderio di molti. Risultare affascinanti potrebbe essere più facile di quanto si possa immaginare. Ci vuole solo un po’ di buona volontà, di self control e di pratica. Esistono in effetti delle cose che rendono molto o poco attraente una persona: vediamo, allora, di seguito come diventare irresistibili agli occhi degli altri. Di recente uno studio scientifico ha stilato un vero e proprio vademecum: si tratta principalmente di otto espedienti per ottenere charme e notevoli apprezzamenti. Alcuni ricercatori hanno studiato nel tempo i comportamenti di uomini e donne giungendo ad una conclusione insindacabile per definire una persona attraente, o meno. Esistono, dunque, a quanto pare dei punti fondamentali dai quali non si può in alcun modo prescindere.

Noi ve ne sveliamo almeno quattro. Pensate di essere allegri? Simpatici? Divertenti? Se sì, allora, sappiate che risulterete essere per la società molto più attraenti. Le donne, così come gli uomini, infatti, è innegabile che amano avere accanto un partner giocoso, positivo, insomma una persona in grado di portare il buon umore sempre, soprattutto nei momenti più difficili. Al bando, dunque, i lamentosi, i timidoni e gli introversi. Si dice, tra le altre cose, che chi è divertente è, di conseguenza, anche molto più intelligente. Quando siete in compagnia di qualcuno che tipo di atteggiamento assumete? Ve lo siete mai chiesti? Immaginate una persona che cammina con la testa bassa, con le spalle curve e peggio ancora, con gli occhi rivolti sempre a terra, di certo non potrà risultare in alcun modo affascinante.

Per essere più attraenti sappiate che è necessario stare attenti alla postura. A chi, del resto, potrebbe piacere un individuo già all’apparenza così insicuro? Di contro: pensate ad un individuo dalla postura decisamente aperta: spalle larghe, petto all’infuori, sguardo diretto e penetrante e dulcis in fundo, testa alta. L’idea che invierà a chi l’osserva sarà sicuramente di equilibrio, carattere, decisione. E chi, nel tempo moderno, non desidera avere accanto una persona sicura di se? Meglio evitare, ed anche accuratamente, chi non sa dove mettere le mani e lascia le braccia a penzoloni, o ancora chi incrocia sempre le braccia come estrema forma di chiusura al mondo.

Un’altra qualità rintracciata dai ricercatori per essere più attraenti? La grande capacità di essere un perfetto leader. Alla base di questo pensiero vi è l’idea che non esista a questo mondo persona che non sia attirata proprio come una calamita dal potere e di conseguenza da tutti coloro i quali sanno amministrarlo. Secondo uno studio messo a punto circa due anni fa, è emerso con evidenza che il leader di un gruppo (qualsiasi esso sia), risulti essere molto più attraente rispetto ai membri che ne fanno parte. Saper ordinare, organizzare, farsi rispettare scatena un fascino magnetico, a dir poco irresistibile. Come leader si può intendere, ad esempio, il capo di un partito politico, di una squadra sportiva e, perchè no, anche il capo famiglia.

Un quarto tassello per essere più attraenti? Avere tanti amici ed organizzare con essi divertenti serate, lo dice la scienza. Chi è circondato da molte persone, risulterebbe essere molto più affascinante. Per quale motivo? In quanto dà una chiara dimostrazione di sapere stare tra la gente e con essa comunicare. Un uomo oppure una donna, risultano avere un alone di magico soprattutto quando, infatti, parlano con gli altri: è proprio in questo specifico momento che si scoprono le loro virtù, o magari i loro difetti. Risalta subito il loro modo di gesticolare, di muoversi, di parlare. Viene messa sotto la lente di ingrandimento anche la loro mimica facciale e, perché no, il loro tono di voce: suadente o imperante. A pensarci bene: tra i consigli che spesso gli psicologi danno alle persone per trovare l’anima gemella ve n’è uno che supera tutti e cioè quello che intima ad uscire, a frequentare gente, a stare con gli amici.

Si può concludere che per essere più attraenti alla fine non ci vuole davvero molto, è chiaro, comunque, che gli scienziati si basano su un concetto di fondo: bisogna mostrarsi aperti alla vita, positivi. Le persone affascinanti non sono quelle che si chiudono in se stesse, ma al contrario sono quelle che coltivano numerose passioni e sono capaci di condividerle. Gli individui che fanno divertire acquistano più punti rispetto ai musoni, è anche vero che bisogna saper ridere: il riso è contagioso. Le donne, sempre secondo lo studio, amano osservare un bel sedere e le mani di un uomo, ma anche la bocca. Quest’ultima non è un dettaglio, anzi. Più il sorriso è aperto, spalancato, più una persona acquista punti. Si scappa, invece, ed anche a gambe levate, da chi ride a denti stretti, oppure da chi mostra un ghigno, che sa di beffardo.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti