Cosa è successo nell’Internet tra il 29 aprile e il 5 maggio 2019

Da Game of Thrones a Francesco Totti, ecco gli argomenti più caldi su internet

Chi non ha fatto ponte per le recenti festività, può finalmente esultare: siamo a venerdì e un nuovo weekend è ormai dietro l’angolo.

Se avete già programmato la vostra cena o serata in compagnia di amici e amiche fareste bene, ora, a dare una ripassata agli argomenti della settimana, per farvi trovare aggiornatissimi e preparatissimi su ciò che ha infiammato il web in questi giorni. I fatti di rilevanza internazionale, le news curiose e gli eventi mediatici non sono mancati.

Cominciamo da quanto accaduto nella notte italiana tra domenica 28 e lunedì 29 aprile, quando cioè negli Stati Uniti d’America e contemporaneamente in Italia è andata in onda la terza puntata dell’ottava e ultima edizione di “Game of Thrones“. Nel corso dell’episodio è stata mostrata l’epica battaglia contro gli Estranei a Grande inverno e la morte del Re della Notte. La puntata è stata commentatissima sui social network, tra giudizi entusiastici e critiche (soprattutto alla fotografia troppo “scura”).

Cosa è successo nell’Internet tra il 29 aprile e il 5 maggio 2019

Un altro argomento molto dibattuto in questi giorni sul web è la nascita del Royal Baby, figlio della coppia formata dal Principe Harry e dall’ex attrice di “Suits” Meghan Markle. Alcuni, infatti, sarebbero convinti che la moglie di Harry abbia già partorito in gran segreto.

Da un Principe a un “Re”, cioè colui che è considerato “l’ottavo Re di Roma”: Francesco Totti. L’ex capitano giallorosso, ora dirigente, sarà il protagonista di una serie tv tratta dalla sua biografia, intitolata “Un Capitano”, scritta a quattro mani assieme al giornalista sportivo Paolo Condò. Ancora non si conosce il nome di chi interpreterà sul piccolo schermo il Campione del Mondo 2006.

Cosa è successo nell’Internet tra il 29 aprile e il 5 maggio 2019

Infine, concludiamo col tradizionale Concertone del Primo Maggio a Roma. Anche quest’anno, la “Festa dei Lavoratori” è stata celebrata nella Capitale a ritmo di musica sul palco allestito in piazza San Giovanni, sul quale si sono alternati artisti del calibro di Daniele Silvestri, Manuel Agnelli, Motta, Achille Lauro, Ghali, Subsonica, Negrita e l’ospite internazionale Noel Gallagher. Oltre a musica e diritti, però, non sono mancate le polemiche, come quella sulla scarsa presenza femminile nel cast e quella della co-conduttrice Ambra (l’altro conduttore era Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale) contro il bonus per l’assunzione delle donne.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti