Whatsapp, come attivare e usare le videochiamate

Le videochiamate Whatsapp sono ormai realtà, dopo un breve periodo di beta testing. Tutto ciò che serve è aggiornare l'app

Fonte: flickr

Whatsapp si rinnova e, dopo le chiamate gratuite, affiancatesi alla messaggistica classica e alla registrazione di chat vocali, ecco arrivare le videochiamate. Dopo tanto parlare e un certo periodo di beta testing, necessari in casi del genere, ecco che l’intero ampio gruppi di fruitori dell’app potranno videochiamare liberamente e senza costi aggiuntivi, decidendo di sfruttare la propria connessione 3g (a costi elevati) oppure appoggiarsi a una linea wifi disponibile.

Il procedimento è decisamente semplice e, per avviare le videochiamate Whatsapp basta cliccare sull’icona di uno dei contatti in rubrica. A questo punto comparirà sul display un piccolo riquadro rettangolare, che offrirà la possibilità di scegliere tra un messaggio, vocale o testuale, una chiamata o una videochiamata. Il sistema è intuitivo e, in pochi attimi, si vedrà apparire a tutto schermo l’immagine proiettata dalla fotocamera del contatto. Nella parte alta del nostro display invece ci saremo noi, ovvero quanto inquadrato dalla nostra fotocamera. E’ possibile però che tale riquadro possa impedire la visualizzazione di elementi di nostro interesse. Whatsapp consente dunque di spostarlo dove più preferiamo sul nostro schermo. Dovesse risultare necessario inoltre, sarà possibile scambiare le due finestre, ingrandendo la nostra ad esempio, e viceversa.

Le videochiamate Whatsapp consentono inoltre di sfruttare quattro tasti digitali, che compariranno durante la chiamata. C’è quello classico, rosso, utile per staccare la connessione, accompagnato da una piccola fotocamera, che permette di mostrare all’altro utente cosa sta inquadrando la prima fotocamera del nostro smartphone, ovvero quella posteriore. Possiamo inoltre disattivare il microfono o inviare un messaggio. Nel caso si scelga quest’ultima opzione, il video andrà in pausa ma, cliccando sulla tendina verde, ripartirà subito.

Tutto sembra filare liscio, o quasi. Whatsapp ha da poco concluso il periodo di test e dovrà ancora migliorare qualcosa. A differenza delle chiamate, le videochat sembrano soffrire particolarmente il 3g e 4g. Anche sotto copertura wifi inoltre, a meno che non si parli di almeno un solido adsl da 10mb, si potrebbe fare meglio. Tra scatti frequenti e possibile chiusura automatica dell’app, non si può dire sia già ultimata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti