Macchie di candeggina sul vestito: il rimedio efficace

La candeggina è un’arma a doppio taglio, ecco come comportarsi se ci capita di macchiare i vestiti: i due rimedi più efficaci

Fare la lavatrice è un’attività a metà tra arte e scienza (conoscete tutti i simboli sulla lavatrice?): spesso combiniamo dei pasticci, mischiano capi bianchi e colorati, altre volte sbagliamo la temperatura e finiamo per rovinare il nostro maglione preferito. Di frequente capita di armeggiare con la candeggina, una sostanza dall’elevatissimo potere decolorante: quanti di voi si sono ritrovati con i vestiti macchiati e sono stati costretti a buttarli credendo che la situazione fosse irrecuperabile?

Invece esiste più di una soluzione per porre rimedio a questo danno: oltre a decolorare completamente il tessuto danneggiato per poi ridargli colore comprando dei prodotti già pronti e disponibili nei supermercati, possiamo anche tentare di salvare il salvabile adottando due trucchetti fai da te che assicurano dei buonissimi risultati (ecco come tornare ad avere vestiti bianchi e splendenti).

Tra i rimedi contro le macchie da candeggina, si consiglia infatti di mischiare una tazza di acqua e una di alcol e successivamente di inumidire un panno da tamponare delicatamente sulla macchia: non bisogna sfregare, altrimenti si rischia di fare peggio, poi è necessario lavare il tessuto in acqua fredda e ripetere le stesse operazioni (perché ogni tanto la lavatrice ci “ruba” i calzini?).

Un’altra strada che possiamo percorrere è quella di mischiare un cucchiaio di tiosolfato di sodio in una tazza di acqua e sempre senza strofinare il capo rovinato, applicare il composto sulla macchia. Come per il primo rimedio, non dimenticate il passaggio in acqua fredda e ripetere il tutto se necessario (e ricordate sempre di lavare i vestiti appena comprati, ecco i rischi se non lo facciamo).

E voi conoscete altri rimedi contro le macchie da candeggina? Fateci sapere!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti