Cosa accade se usi le uova di dimensioni sbagliate

La dimensione dell'uovo, nelle vostre ricette dolci e salate, conta: fino ad oggi potreste aver sbagliato tutto

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Le uova sono un componente essenziale di moltissime ricette, dolci e salate, lievitate e non: è d’obbligo comprarle di ottima qualità ma anche della dimensione giusta.

A volte nelle ricette è indicata la dimensione dell’uovo necessaria (esistono piccole, medie, grandi e XXL), ma molto spesso invece non si parla di taglia: secondo Jocelyn Drexinger, proprietaria della bakery Mint and Mallow di Hanover, in New Hampshire, ma anche fattrice della Nellie’s Free Range egg, bisogna dare per scontato che le uova richieste siano grandi.

Questo potrebbe essere il motivo per cui le tue torte e i tuoi biscotti non vengono buoni come vorresti: uova troppo piccole portano ad un impasto slegato e poco saporito e rovinano le creme, sbilanciando il rapporto fra umido e secco. La crema pasticcera con poco uovo avrà difficoltà ad addensarsi, i biscotti rimarranno troppo secchi e friabili e le torte con impasto slegato e pesante. Ovviamente ci sono controindicazioni anche in caso di un eccesso di uova: gli impasti diventerebbero eccessivamente umidi, cuocerebbero male e soprattutto finirebbero per sapere solo di uovo.

Se avete in dispensa solo uova medie, Jocelyn consiglia di aggiungere un cucchiaio d’acqua: ad esempio, se la ricetta prevede due uova grandi (o comunque non dice nulla riguardo la dimensione), potete usare due medie più un cucchiaio d’acqua, oppure un solo uovo XXL.

La soluzione migliore sarebbe avere indicato in ricetta il peso dell’uovo, così da potersi regolare meglio: un uovo piccolo, taglia S, pesa 52 grammi, uno di taglia media fra i 53 e i 63 grammi, uno grande dai 63 ai 73 grammi e uno XL dai 73 grammi in su. Così facendo, si potrebbe rispettare al millesimo le indicazioni: peccato che in poche ricette esista questa indicazione ma si che si preferisca, per comodità, indicare la quantità delle uova da utilizzare.

Da oggi in poi, provate ad acquistare uova grandi (come qualità scegliete sempre “A”) e usatele nelle vostre ricette: potreste vedere il risultato cambiare in meglio!

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti